fotografia smartphone

L’errore più frequente che fa chi vuole approcciarsi alla fotografia è credere che per realizzare degli scatti di buona qualità sia necessaria una buona macchina fotografica, finendo per rinunciare o rimandare in vista della spesa importante per una reflex. Sbagliato: la foto la fa il fotografo e la qualità di un’immagine è la somma della sua capacità di cogliere l’attimo, di fermare la luce e di raccontare una storia che dura una frazione di secondo.

Ogni smartphone, da quelli di ultima generazione a quelli più datati, sono dotati di una fotocamera che in molti casi è più che sufficiente a lavorare sia outdoor che indoor. Negli ultimi anni la mobile photography è diventata un nuovo modo di fare fotografia, così sono nati club, corsi, raduni e mostre di fotografie realizzate con il cellulare, un interesse che dice molto, a partire dai risultati, di quello che davvero con la fotocamera di uno smartphone si può ottenere.

Qualche consiglio extra

L’unico modo che hai per imparare a fotografare è continuare a farlo. Nella fotografia, un occhio allenato dall’esperienza e l’esperienza stessa nell’utilizzo dell’attrezzatura fanno la differenza ma, prima di partire in quarta, ecco ancora qualche piccola indicazione da metterti in tasca per raccogliere fin da subito immagini soddisfacenti:

  • Pulisci la lente prima di scattare: aloni, impronte e fibre raccolte dalle tasche rovinerebbero anche gli scatti migliori
  • Non utilizzare lo zoom: quello dello smartphone non è un vero zoom ma un ingrandimento digitale che rovina la definizione dell’immagine, piuttosto muoviti, fa anche bene!
  • Utilizza almeno una app per la postproduzione, ti aiuterà a migliorare piccole imperfezioni: io ti consiglio Snapseed che è gratuita per tutti i tipi di smartphone e ha tutto quello che ti serve per migliorare le tue immagini
  • Lascia perdere i filtri e, se proprio ci tieni, filtra responsabilmente, regolando l’intensità in base alla foto e senza farti troppo prendere la mano
  • Prova nuove angolazioni e prospettive, il grandangolo in questo ti aiuterà molto a sperimentare
  • Divertiti sempre, la creatività ha bisogno di leggerezza, di indulgenza e di molti tentativi